Chi è Federico.

La mia caratteristica è di sfuggire alle categorie. Come persona non sono né alto né basso, né magro né grasso, non sono simpatico o antipatico, né brutto né bello. Sono piuttosto l’incarnazione più prossima a tutto ciò che sta nel mezzo delle cose e degli uomini. Da questa mancanza di un’identità specifica e riconoscibile, ho sempre ricavato un gran affanno, un profondo disagio e una discreta solitudine. Un’estrema difficoltà nel completare ciò che viene facile a chi è invece ben precisato da contorni, incline verso un senso o l’altro. Troppo complesso nelle faccende più semplici. In quelle d’animo troppo costoso da comprendere, per suscitare un intuitivo interesse. 
Persino ora, mentre compongo questi scarabocchi d’arroganza, mi riesce difficile trovare un finale. Nulla c’è di questo scritto che soddisfa la mia indole; oppressa dai cambi dettati dalle vicessitudini ancora aperte tra intelletto e cuore: uno mosso dalla fama e l’altro dal bisogno di comprensione. Per risolvere questo dilemma dovrei tacere; oppure dovrei allungarmi: vincere la pigrizia, l’insicurezza e la gioventù, sviscerare verità intrinsecamente recesse in una forma tanto semplice quanto elegante, piena di sberlecchi barocchi ma umili, fino a raggiungere, allora leggittimato, alla bramata definizione di Scrittore. Come sarebbe semplice… 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close